martedì 18 settembre 2012

Biografia del Beato Don Giustino

Don Giustino Russolillo, il fondatore della Societá Divine Vocazioni, nacque a Pianura di Napoli in 18 Gennaio 1891. Fu ordinato sacerdote il 20 Settembre 1913. Il 18 Ottobtre 1920, non appena un dopo un mese dall'essere stato nominato parroco di Pianura, raccolse a vita comune alcuni del gruppo dei "fedelissimi": nacque cosi' la prima comunità vocazionista. La prima approvazione diocesana si ebbe il 26 Maggio 1927. Approvazione pontificia il 24 Maggio, 1947. Don Giustino fondó i Padri Vocazionisti, le Suore Vocazioniste e le Apostole Vocazioniste della Santificazione Universale con lo speciale carisma di suscitare, coltivare, promuovere vocazioni al sacerdozio e alla vita religiosa, e chiamare tutti i fedeli alla vocazione alla santità. Per svolgere questo ministero don Giustino fondo' il Vocazioinario, una speciale comunità di formazione per il discernimento vocazionale alla vita sacerdotale e religiosa. La spiritualità Vocazionista parte dalla convinzione di don Giustino che tutti i fedeli sono chiamati alla santità. Il nostro fine ultimo e' raggiungere la Divina Unione con la Santissima Trinità. Siamo chiamati a vivere le relazioni di anima-sposa, anima-figlia, anima-madre della Trinità sul modello della Santa Famiglia di Gesu', Maria e Giuseppe. La Santa Chiesa, la Sacra Famiglia e La Santissima Trinità sono centro e asse della spiritualità vocazionista, che puo' essere riassunta nel motto: "Cammino ascensionale verso la Trinita con la Santa Famiglia, nella Chiesà. Morí a Pianura, quartiere orientale della città di Napoli, il 2 Agosto 1955 in concetto di santità. Il processo di beatificazione si aprí nel 1980. Il 18 Dicembre 1997 fu dichiarato Venerabile dal Papa Giovanni Paolo II. È stato proclamato Beato il 7 Maggio 2011 in Pianura di Napoli, in una celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Angelo Amato con la partecipazione di molti vescovi e cardinali, padri e suore vocazionisti da tutto il mondo e da 13,000 fedeli.

Nessun commento: